GENDER BENDER AWARDS 2019

Durante l’ultima serata del festival sono stati assegnati i premi della Giuria della Giovane Critica (in collaborazione con Cinefilia Ritrovata) e del Pubblico ai film selezionati quest’anno per la sezione Cinema. Ecco i titoli vincitori!

I premi della Giovane Critica
La Giuria della giovane critica, composta da Elvira Del Guercio, Carolina Minguzzi, Federico Miorelli, Paolo Radin, Francesca Riccio, ha scelto e premiato:

Miglior documentario
For They not know what they do
regia di Daniel Karlslake, Usa, 2019

“Per la forte dialettica tra condanna e riconciliazione con un imponente senso di colpa che passa da uno sguardo intimo ad uno immediatamente politico”.
*

Miglior film di fiction
Kanarie

regia di Christiaan Olwagen, Sud Africa, 2018

“Per aver creato un film che fa della cultura pop e queer non solo la via di fuga da una realtà opprimente, ma anche il trampolino di lancio per tuffarsi in quella stessa realtà e vivere appieno la propria identità”.
*

Menzione speciale
Aniara
regia di Pella Kågerman e Hugo Lilja, Svezia, 2018

“Per il modo in cui, attraverso uno sguardo femminile disincantato, mette in scena il cordoglio per una terra che non esiste più. Una parabola ecologista estrema e radicale da cui affiorano inesauribili riflessioni sociali che riescono ad essere contemporaneamente estremamente attuali e senza tempo”.
*

Il Premio del Pubblico

Il pubblico del festival ha valutato ogni titolo in programma, assegnando il premio per il miglior film a:

Premio del pubblico
Female Pleasure
regia di Barbara Miller, Germania/Svizzera, 2018