What He Did

Info sull’evento
Sezioni
Cinema
Cinema Lumière
Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna Guarda sulla mappa >
Info sul biglietto
7 euro
4 euro ridotto (GB CARD, SOCIO COOP, ASSOCIAZIONE ORLANDO, ARCIGAY-ARCILESBICA)
Date
05/11/2017 h: 18:00

Nel 1988 lo psicologo e scrittore danese Jens Michael Schau uccise in un attacco di gelosia il fidanzato e scrittore di successo Christian Kampmann, a cui era legato da 13 anni. Dopo sette anni di detenzione in un ospedale psichiatrico, Schau è tornato a casa, dove vive una vita reclusa. Il documentario di Rasmussen racconta la sua storia, mentre il Mungo Park Theatre lavora alla realizzazione di una performance sulla sua vita: tra prove teatrali e confessione privata, tutto ruota attorno alla domanda: come si continua a vivere avendo fatto qualcosa di imperdonabile?  

“Non credo che qualcuno possa essere malvagio dalla nascita. Dobbiamo riconoscere che tutti noi abbiamo delle passioni. Dobbiamo capire che ciò che spinge qualcuno a compiere il male e a fare qualcosa di così terribile come uccidere un altro essere umano, è dentro ognuno di noi. Quando urliamo contro qualcuno o prendiamo a pugni il muro per la frustrazione, proviamo gli stessi sentimenti che alla fine possono portare alla tragedia, se ci si trova in una situazione disperata” (Jonas Poher Rasmussen). 

Jonas Poher Rasmussen è un documentarista franco-danese. Nel 2008 è entrato a far parte del collettivo danese Super16. Il suo primo lungometraggio è Searching for Bill, del 2012, un mix tra documentario e film di finzione con il quale si è fatto notare nei circuito dei festival internazionali. 

 

Biglietti in vendita alla cassa del cinema in prossimità della proiezione.

Info sull’evento
Sezioni
Cinema
Cinema Lumière
Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna Guarda sulla mappa >
Info sul biglietto
7 euro
4 euro ridotto (GB CARD, SOCIO COOP, ASSOCIAZIONE ORLANDO, ARCIGAY-ARCILESBICA)
Date
05/11/2017 h: 18:00