Bixa Travesty

X
(Tranny Fag, Brasile, 2018, 75’) regia di Claudia Priscilla e Kiko Goifman
Sezioni
Cinema
Cinema Lumière Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna
7 euro
ridotto 4 euro (GB CARD/SOCIO COOP/ARCIGAY-LESBICHE BOLOGNA/UNIBO)

26/10

22:00

Il Brasile è lo stato con il più alto numero di omicidi di persone transessuali.  Linn da Quebrada, artista e cantante brasiliana transessuale e – come se non bastasse – nera, incarna la lotta contro tutti gli stereotipi razzisti, machisti e di genere che imperversano nel suo paese. Nata in una regione povera di San Paolo, ha iniziato la sua carriera dando vita a performance provocatorie e coraggiose per le strade di San Paolo sul tema del gender, per poi intraprendere la carriera musicale nel 2016: il suo primo singolo, Enviadescer, ha fatto subito scalpore per il testo esplicito e la presenza di travestiti nel video.

Presentato alla Berlinale 2018, Tranny Fag racconta la vita, l’arte e le battaglie di Linn, che oltre ad essere la protagonista e interprete principale del film ha partecipato attivamente alla scelta delle location, dei personaggi e dei temi: ne è scaturito un ibrido tra documentario e film di finzione, una prova ulteriore del talento performativo ed artistico di Linn e un invito a tutti i membri della comunità LGBT a uscire dal ruolo di vittima per affermare il proprio ruolo e il proprio posto nella società.

Claudia Priscilla e Kiko Goifman continuano con questo film la loro esplorazione delle tematiche LGBT: Priscilla già nel 2006 aveva presentato alla Berlinale il corto Sex and Cloister, incentrato su una lesbica messicana ex-suora; entrambi hanno poi diretto Look at me again (2012), storia di un uomo transessuale.

 

Biglietti in vendita alla cassa del cinema in prossimità della proiezione.