Signature Move

X
(USA/2017) di Jennifer Reeder (80’) V.O. sott.
Sezioni
Cinema
Cinema Lumière Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna
7 euro
4 euro ridotto (GB CARD, SOCIO COOP, ASSOCIAZIONE ORLANDO, ARCIGAY-ARCILESBICA)

26/10

22:00

Zaynab fa l’avvocato a Chicago, è pakistana, lesbica e musulmana e, come se non bastasse, appassionata di wrestling: un po’ troppo per sua madre Parveen, che all’oscuro di tutto passa le sue giornate chiusa in casa a guardare telenovelas pakistane, sognando che sua figlia si trovi un fidanzato e si faccia una famiglia. L’incontro tra Zaynab e Alma, messicana, complicherà ulteriormente le cose e costringerà Zaynab a fare i conti con la sua doppia vita.

Girato in appena 18 giorni, Signature Move è un film che parla di donne, scritto e diretto da donne e ambientato in una Chicago periferica e multietnica, poco vista sul grande schermo. Fawzia Mirza, che interpreta Zaynab, ha anche scritto il film con Lisa Donato e oltre ad aver esercitato come avvocato, è lesbica, pakistana e musulmana proprio come la protagonista del film e da sempre si batte per i diritti LGBT.

Jennifer Reeder dirige un film che parla di amore, ma anche di emancipazione: “Sebbene le donne mussulmane siano dipinte come persone che devono essere salvate, qui nessuno deve essere salvato” ha dichiarato la regista. “Queste donne, come chiunque altro, stanno solo cercando di capire tutto… in questo caso con l’aiuto di un po’ di wrestling”.

In piena era Trump, Signature Move è un omaggio al cuore multiculturale dell’America e alla sua tradizione di accoglienza e rispetto delle diversità: etniche, sessuali, generazionali.

Evento consigliato da Comunicattive.

Biglietti in vendita alla cassa del cinema in prossimità della proiezione.