Same, Same But Different

X
Proiezione di corti per le scuole
Sezioni
Cinema
Cinema Lumière Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna
ingresso gratuito
Date
27/10/2016 h: 10:00 - 13:00
03/11/2016 h: 10:00 - 13:00

Ritorna Same, same but different con una selezione di sei cortometraggi per gli studenti delle scuole superiori. Il progetto, condiviso con Paper Moon e Cineteca di Bologna, ha come obiettivo l’educazione alle differenze di genere. Brevi documentari e piccoli film di finzione che offrono spunti di riflessione legati alla famiglia, all’apparire, all’amicizia, all’amore, alla disabilità e tanto altro ancora. Un’occasione per coinvolgere i ragazzi in un dibattito e un’esperienza formativa di cui saranno loro stessi protagonisti. Al termine delle proiezioni seguirà un dibattito condotto da Alex Mosconi, responsabile Progetto Scuola Cassero, e Daniele Del Pozzo, direttore Gender Bender festival.

Per prenotare le proiezioni: schermielavagne@cineteca.bologna.it
tel. 051 2195329

Lost and found (Israele, 2015, 8′) di Nizan Lotem
Il giovane Yuval viene ricattato da un estraneo che ha trovato il suo cellulare con dentro delle foto compromettenti.

Veracity (Stati Uniti, 2015, 20′) di Seith Mann
Veracity di Seith Mann (che ha al suo attivo la regia di episodi di Homeland e The Walking Dead) racconta di come la popolare studentessa Olivia vive sulla sua pelle le conseguenze dell’essere additata come lesbica in una comunità nera.

Mother Knows Best (Mamma vet bäst) (Svezia, 2016, 13′) di Mikael Bundsen
Nomination per il Crystal Bear e il Teddy Award alla Berlinale, il corto racconta il difficile dialogo tra un ragazzo e sua madre dopo che lui le ha rivelato di essere gay e le ha presentato il suo ragazzo.

Bedding Andrew (Canada, 2014, 4’) di Blair Fukumura
In Bedding Andrew ascoltiamo Andrew, gay e affetto da paralisi cerebrale, che alla vigilia del suo trentesimo compleanno rievoca il suo primo incontro sessuale.

Pink Boy (Stati Uniti, 2015, 15′) di Eric Rockey
Il ritratto intimo di Jeffrey, bambino di sei anni adottato da una coppia lesbica, che ama vestirsi da donna e da grande vuole diventare una ragazza.

Gaysians (Stati Uniti, 2015, 12′) di Vicky Du Cinque
Gay e transessuali asioamericani di New York: storie di immigrazione, famiglie, lingue e relazioni complicate.

Tutti i corti sono in versione originale con sottotitoli in italiano.