Quest

X
(USA/2017) di Jonathan Olshefski (105’) V.O. sott. PRIMA NAZIONALE
Sezioni
Cinema
Cinema Lumière Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna
7 euro
4 euro ridotto (GB CARD, SOCIO COOP, ASSOCIAZIONE ORLANDO, ARCIGAY-ARCILESBICA)

05/11

22:00

Per quasi un decennio la telecamera del documentarista Jonathan Olshefski ha seguito la vita del produttore di musica hip hop Christopher “Quest” Rainey, di sua moglie Christine e sua figlia PJ nel quartiere di North Philadelphia. Quest è il ritratto intimo e toccante di una famiglia afroamericana della working class, diventata un punto di riferimento per tutta la comunità in un contesto fatto di povertà, droga e violenza. I Rainey che nel corso degli anni si ritrovano ad affrontare ogni genere di difficoltà e di problemi, ma nonostante tutte le crisi che attraversano la loro è una toccante storia di amore, impegno, guarigione e speranza. 

Quando Jonathan Olshefski incontra i Rainey, inizialmente pensa di realizzare un progetto fotografico sul doppio lavoro di produttore e di addetto alla consegna di giornali di Christopher. Ben presto però si rende conto che la storia da raccontare è quella, molto più ampia, della famiglia e della comunità in cui vive, e che la fotografia non sarebbe bastata a raccontare tutta la complessità di quella realtà. Nasce così l’idea del documentario, girato nell’arco di otto anni e presentato al Sundance Film Festival 2017.

“Il mio unico scopo è di dare agli spettatori la possibilità di entrare in contatto con queste persone davvero incredibili e di condividere l’amore che provo per loro. Questo è ciò che voglio che lo spettatore si porti via. Le voci di queste persone dovrebbero essere ascoltate” (Jonathan Olshefski).

Jonathan Olshefski è stato inserito dal Filmmaker Magazine nella lista delle 25 New Faces of Indie Film.

Evento consigliato da Comunicattive.

Biglietti in vendita alla cassa del cinema in prossimità della proiezione.