Out Run

X
di S. Leo Chiang, Johnny Symons (Stati Uniti, 2016, 75’) PRIMA NAZIONALE – VO. SOTT.
Sezioni
Cinema
Cinema Lumière Via Azzo Gardino 65/a, 40122, Bologna
7 euro
4 euro ridotto (GB CARD, SOCIO COOP, AMICI DELLA CINETECA)

02/11

20:00

Fondato nel 2003 nelle Filippine, Ladlad è l’unico partito LGBT nel mondo. In una nazione fortemente cattolica la leader del partito, la transgender Bemz Benedito, inizia la sua campagna per l’elezione al congresso: una “mission impossible” che finisce per coinvolgere, oltre agli attivisti, parrucchiere trans e regine di bellezza contro il loro principale avversario: Benny Abante, predicatore evangelico omofobico e membro del congresso. Il documentario racconta la nascita del partito e la sua battaglia per dare voce e dignità alla comunità LGBT filippina, in un paese dove religione, valori culturali e progresso democratico sono spesso in conflitto.

“In Out Run abbiamo cercato di usare una narrazione basata sull’osservazione, per offrire uno sguardo fresco e contemporaneo sull’attivismo per i diritti umani, in particolare sulle leader transessuali che stanno emergendo per rivendicare il loro stesso futuro e non sono più disposte ad accettare gli stretti recinti entro cui sono state tradizionalmente relegate. Ognuna delle transgender protagoniste del film incarna ed esprime la propria identità di genere in maniera differente, scardinando gli stereotipi pervasivi e sfidando gli spettatori a guardare oltre l’aspetto anatomico” (S. Leo Chiang e Johnny Symons).

Leo Chiang e Johnny Symons sono due documentaristi e produttori. Il lavoro più recente di Chiang è il documentario Mr. Cao Goes To Washington (2012), premiato al Full Frame Documentary Film Festival. Symons è da sempre interessato a raccontare le sfide e le complessità della comunità LGBT. Ha diretto Daddy and Papa (2002) sul fenomeno della paternità gay in America, e Ask Not (2008), un’esplorazione della linea-guida “Don’t ask, don’t tell” nell’esercito americano e dei suoi effetti nefasti.

Guarda il trailer