About

Gender Bender è il festival internazionale che presenta al pubblico italiano gli immaginari prodotti dalla cultura contemporanea legati alle nuove rappresentazioni del corpo, delle identità di genere e di orientamento sessuale. Il festival è interdisciplinare e propone un programma che si articola in proiezioni cinematografiche, spettacoli di danza e teatro, performance, mostre e installazioni di arti visive, incontri e convegni di letteratura, concerti e live set di musicisti e dj, party notturni. È un modello reale di come le differenze possano dare un contributo concreto alla costruzione di una società più ricca e accogliente sotto il profilo umano, sociale e culturale. Gender Bender è prodotto da Il Cassero LGBT Center di Bologna. Fa parte di Bologna Contemporanea, la rete di festival che opera in città con un respiro internazionale.  

Gender Bender ha sviluppato due progetti speciali che hanno luogo anche al di fuori del periodo del festival.

Performing Gender – Dance makes differences è un progetto europeo di formazione della durata di due anni, che vuole proporre un nuovo modello di formazione per i giovani professionisti europei della danza e per aiutarli a sviluppare nuove forme di narrazione e rappresentazione delle identità di generee LGBTQI. Il progetto coinvolge 6 partner da 5 paesi europei:
– Gender Bender Festival (Cassero LGBTI Center, Bologna, Italia)
– CSC Centro per la Scena Contemporanea (Comune di Bassano del Grappa, Italia)
– City of Women Festival, Ljubljana (Slovenia)
– Theaterfestival Boulevard, ‘s-Hertogenbosch (Paesi Bassi)
– in collaborazione con Dans Brabant, Tilburg (Paesi Bassi)
– Paso a 2 (Certamen Coreogràfico de Madrid (Spagna)
– Yorkshire Dance, Leeds (Regno Unito)

Dal 14 al 20 dicembre 2018 Bologna ospiterà un intenso workshop teorico e fisico, condotto dalla dance dramaturg italiana Greta Pieropan e dalla dancemaker olandese Jija Sohn, rivolto a dieci giovani danzatrici italiane: Romina Langone, Ilaria Marcolin, Martina Piazzi, FEderica Dalla Pozza, Anna Grigiante, Ondina Quadri, Sofia Magnani, Vittoria Caneva, Chiara Bertuccelli, Elena Sgarbossa. Il workshop si concluderà con uno sharing aperto al pubblico il 20 dicembre alle ore 21 alla Sala Salmon dell’Arena del Sole, in via Indipendenza 44 a Bologna.

Il workshop e il suo esito finale concludono due intensi anni di formazione e di collaborazione artistica realizzati in Italia, Paesi Bassi, Gran Bretagna, Slovenia e Spagna da 5 dancemaker, 5 dance dramaturg e 50 giovani danzatori e danzatrici.

 Teatro Arcobaleno è un progetto rivolto ai bambini e alle loro famiglie. Utilizza il linguaggio teatrale per promuovere il rispetto delle differenze, viste come portatrici di ricchezza culturale. È un percorso formativo della durata di un anno, promosso in partnership con Teatro Testoni Ragazzi / La Baracca, Fondazione ERT Emilia Romagna Teatro, Pubblico Teatro di Casalecchio e CSGE – Centro Studi sul Genere e l’Educazione del Dipartimento di Scienze dell’Educazione Giovanni Maria Bertin dell’Università degli Studi di Bologna.

NEWSLETTER

Per rimanere aggiornato sugli eventi e le novità di Gender Bender, iscriviti alla nostra Newsletter

Facebook

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.